Trecento metri sopra terra: il nuovo passatempo dei giovani russi

Pubblicato il 24 Aprile 2012 13:34 | Ultimo aggiornamento: 24 Aprile 2012 13:34

MOSCA – Sospesi nel vuoto, in bilico su una trave di ferro: così si “emozionano” i giovani russi. Un passatempo testimoniato dalle foto e dai video postati anche su YouTube.

Il nuovo passatempo era stato raccontato lo scorso settembre da un articolo del Daily Mail corredato da molte foto fatte dagli stessi protagonisti. Come Marat Dupri, di 19 anni: il giovane è parte di un vera e propria “moda”, con tante attrattive quanti rischi.

La nuova “moda” si chiama “skywalking”, camminare sul cielo, e di certo non è adatta a chi ha il cuore debole o soffre di vertigini.  Tutte le “esperienze” degli skywalkers vengono anche immortalate dalle fotografie. E proprio le foto sono per Dupri il motivo che vale il rischio di stare in piedi su delle impalcature a decine, anche centinaia di metri da terra.

Che Dupri non abbia paura di nulla lo testimonia anche la sua “scalata” su una antenna radio: qui probabilmente è entrato in contatto con altissimi livelli di radiazioni, e per alcuni giorni dopo ha sofferto di mal di testa. Ma neppure questo lo ha fermato.

“Quando sono in cima a qualcosa mi sento come se avessi il mondo ai miei piedi, ha raccontato Dupri. Tutti i miei problemi e le mie preoccupazioni restano lontane. L’altezza mi elettrizza”.