Ecco il salone delle “coccole”: per 60 dollari l’ora Jackie abbraccia i clienti

Pubblicato il 19 luglio 2012 12:16 | Ultimo aggiornamento: 19 luglio 2012 12:34

ROCHESTER – A Rochester nello stato di New York, circa un mese fa ha aperto la “coccoleria” (in americano ‘the snuggery’). Si tratta del nuovo business creato ed ideato da Jackie Samuels, 29 anni. Gli affari vanno a gonfie vele: per 60 dollari l’ora Jackie, neolaureata ed agente immobiliare che con la “coccoleria” vuole arrotondare le spese, abbraccia i clienti in un letto comodo al centro del negozio, tenendoli stretti con gesti assolutamenti casti.

Jackie coccola tutti insomma, con una intimità che – come sottolinea la donna nelle interviste – non hanno nulla a che vedere con il sesso. “Fare le coccole è qualcosa che mi piace fare – dice Jackie, moretta, nasino all’insù e aria innocente – la nudità non è permessa“. Trasformata la passione innata in un’ impresa, la ragazza precisa: “Penso che ci sia moltissima gente che non ha nessuno nella vita che gli dia un tocco rassicurante, gli abbracci fanno bene“.

Samuel ha studiato un libro chiamato il “sutra delle coccole” in cui si illustrano 100 diverse posizioni di coccole e afferma di essere pronta a farle tutte. Il suo sogno? Allargare il business, assumendo nuove persone pronte a fornire coccole ed un giorno, se le entrate saranno sicure e solide “fare coccole gratis ai poveri, ai senzatetto”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other