Malato di tumore mette online la cartella clinica: “Cerco una cura”

Pubblicato il 10 settembre 2012 19:53 | Ultimo aggiornamento: 10 settembre 2012 19:53

ROMA – Salvatore Iaconesi è un giovane artista ed esperto di tecnologia che ha appena scoperto di avere un tumore al cervello. E ha deciso di trovare una cura al suo male in maniera creativa. L’idea è quella di condividere i dati clinici del suo male ma anche le cure, in modo da attirare i pareri medici ma anche condividere le esperienze tra malati. Al suo tumore ha dedicato una pagina web. In un video dice: “Ieri sono andato a ritirare la mia cartella clinica digitale: devo farla vedere a molti dottori. Purtroppo era in formato chiuso e proprietario e, quindi, non potevo aprirla né con il mio computer, né potevo mandarla in quel formato a tutti coloro che avrebbero potuto salvarmi la vita. L’ho craccata. L’ho aperta e ho trasformato i suoi contenuti in formati aperti, in modo da poterli condividere con tutti. Solo oggi sono già riuscito a condividere i dati sul mio stato di salute (sul mio tumore al cervello) con 3 dottori. 2 mi hanno già risposto. Sono riuscito a farlo solo perchè i dati erano in formato aperto e accessibile: loro hanno potuto aprire i file dal loro computer, dal loro tablet. Mi hanno potuto rispondere anche da casa. Progressivamente, renderò disponibili tutte le risposte che riceverò, sempre in formati aperti, così che chiunque abbia il mio stesso male possa beneficiare delle soluzioni che ho trovato”.