Salvo Castagna e lo spot sulla Rai: “Lo sconosciuto più famoso d’Italia” (video)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 settembre 2013 12:24 | Ultimo aggiornamento: 13 settembre 2013 13:55
Salvio Castagna, l'articolo del Giornale

Salvio Castagna, l’articolo del Giornale

ROMA – 10 settembre, Italia-Repubblica Ceca viene trasmessa in diretta su Rai Uno. Intervallo, pubblicità. In onda va lo spot del nuovo brano di Salvo Castagna, “Due bandiere al vento”. Canzone, video-clip poi l’annuncio. 13 settembre, in radio e in tutti i digital store, Salvio Castagna: Due bandiere al vento. In totale 20 secondi. Poi, nella mente di ognuno di noi sorge, durante la partita, il dubbio. Ma chi è Salvo Castagna? Su Twitter e Facebook, tra un gol di Chiellini e uno di Balotelli, Silvio Castagna è già top trand, argomento di discussione. Jimmy Ghione di Striscia la Notizia scrive: “Ansa: Bono lascia gli U2 dopo anni di successi. La band sostituisce il suo leader con Salvo Castagna”.

Com’è possibile che un esordiente, più o meno sconosciuto, si sia potuto comprare uno spazio pubblicitario sulla Rai durante una partita della nazionale? “Vista la difficoltà che a volte la musica italiana incontra per essere promossa sui media, e avendo avuto la possibilità di reperire tramite importanti si­nergie le risorse necessarie, ab­biamo deciso di lanciare il bra­no come succedeva un po’ di tempo fa, dalla televisione” risponde Paolo Vallesi ( terzo a San­remo nel 1992 con La forza della vita ), firma della canzone insieme a Silvio Castagna e Stefano Zarfati. 

Chi è Salvo Castagna?  “Salvo Castagna – scrive il Giornale – è un autodidatta: ha fatto tutto da so­lo. È ingegnere ma gli interessa soprattutto la musica. Ora. Pri­ma ( sostanzialmente fino a po­chissimo tempo tempo fa) era amministratore delegato della compagnia telefonica Italia­com, per la quale proprio Anna Falchi ha presentato uno spetta­colo di solidarietà al teatro Valle dei Templi di Agrigento”.