San Francisco, bimba di 8 anni di colore vende acqua in strada: la passante chiama la polizia VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 27 giugno 2018 6:05 | Ultimo aggiornamento: 26 giugno 2018 17:49
San Francisco, bimba vende acqua

San Francisco, bimba di 8 anni di colore vende acqua in strada: la passante chiama la polizia

SAN FRANCISCO – Una donna cammina avanti e indietro davanti al portone di un condominio di San Francisco con il telefono in mano. La donna sta chiamando la polizia: una ragazzina di otto anni di colore sta vendendo dell’acqua davanti alla porta e lei la vuole “denunciare”.

Il video è stato postato dalla mamma della bimba che attacca la donna postadno il video su Instagram scrivendo [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play], dopo uan serie di insulti: “Una bambina di 8 anni che vende acqua di fronte al suo condominio dove ha vissuto tutta la sua vita NON è un motivo per chiamare la polizia”. Il video è diventato virale in poco tempo

Gli utenti sui social si sono scagliati contro la donna e hanno lanciato l’hashtag #PermitPatty. Come spiega TgCom,

“Si tratta di una definizione dispregiativa: un gioco di parole che significa “Patty Autorizzazione” perché prima di chiamare le forze dell’ordine la donna, Alison Ettel, ha chiesto alla piccola di ‘esibire l’autorizzazione'”.

 

Un post condiviso da So Wavy (@ladyesowavy) in data: