Santo Domingo, la processione per far sparire il coronavirus è piena di gente VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 27 Aprile 2020 14:46 | Ultimo aggiornamento: 28 Aprile 2020 10:12
processione a santo domingo

Santo Domingo, la processione per far sparire il coronavirus è piena di gente

ROMA – Per le strade di Puerto Plata, una città della Repubblica Domenicana, sabato 26 aprile si è svolta una processione per far sparire dall’isola il coronavirus.

Peccato che la processione era affollatissima e che non tutti i presenti indossavano le mascherine di protezione.

Il Governo ha condannato la manifestazione religiosa a cui hanno partecipato diverse migliaia di persone che sono sfilate in una specie di corteo, seguendo un crocifisso e altri simboli religiosi.

Anche a Santo Domingo sono infatti in corso rigide misure di lockdown per il contenimento del virus.

Dalle strade della città, la processione è poi terminata sulla spiaggia.

Ai primi di aprile, sull’isola caraibica c’erano circa 200 italiani bloccati che non riuscivano a tornare in patria per via dello stop dei voli legato all’emergenza coronavirus.

“Il Cittadino”, quotidiano della Brianza, ha raccontato la vicenda di Giuseppe Ranieri che sarebbe dovuto rientrare in Italia a fine marzo e che da 13 anni ha la sua seconda casa e trascorre i mesi invernali nella capitale della Repubblica Dominicana.

Con la pandemia in corso, però, i piani di viaggio di Ranieri sono cambiati ed è rimasto bloccato con altri 200 italiani senza possibilità di ripartire (fonte: Corriere della Sera, AdnKronos, Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev).