Addio a Scott McKenzie. Nel 1967 cantava “If you’re going to San Francisco…”

Pubblicato il 20 agosto 2012 19:37 | Ultimo aggiornamento: 20 agosto 2012 21:25
scott mckenzie

Scott McKenzie

SAN FRANCISCO – Il mondo dice addio a Scott McKenzie, cantante del grande successo della metà degli anni sessanta ”San Francisco (Be Sure to Wear Flowers in Your Hair)”. McKenzie è morto all’età di 73 anni a Los Angeles.

Sul suo sito web, si legge che: ”Scott era di recente molto malato ed è morto nella sua casa dopo aver trascorso due settimane in ospedale”.

Nel 1967 incise una delle canzoni più belle degli anni sessanta, San Francisco (Be Sure to Wear Flowers in Your Hair), una canzone scritta e prodotta dal suo amico John Phillips, dei Mama & Papas, che ebbe uno straordinario successo, fu incisa per sponsorizzare il Festival di Monterey che avrebbe poi dato il via al più conosciuto Festival di Woodstock. In poco tempo divenne un inno generazionale raggiungendo l’apice delle classifiche come singolo più ascoltato. Di sicuro ha segnato una generazione.

McKenzie, all’apice del suo successo decise poi di continuare la sua carriera solista da folksinger alternando momenti di ardente creatività a periodi di profonda solitudine.”E’ incredibile come ‘San Francisco’ continui ancora oggi ad evocare sogni nei cuori e nelle menti di persone in tutto il mondo”, scrisse nel 2002 lo stesso McKenzie, dopo che da un paio d’anni si era ritirato dalle scene.