Servizio Pubblico, la lettera di Berlusconi a Travaglio (video)

Pubblicato il 11 Gennaio 2013 8:20 | Ultimo aggiornamento: 11 Gennaio 2013 8:47

Marco Travaglio (foto Ansa)

ROMA – Lo scontro più acceso tra Silvio Berlusconi e Michele Santoro si consuma poco prima della conclusione della puntata di Servizio Pubblico. E’ il momento in cui Berlusconi si mette in cattedra e legge una lunga lettera in cui ripercorre dal suo punto di vista la carriera di Marco Travaglio, “diffamatore professionista”.

Berlusconi spiega di non aver scritto lui la lettera che altro non è che un collage di vicende giudiziarie del giornalista. Il Cavaliere ricorda come Travaglio, dopo la laurea, fu assunto proprio al Giornale, di cui lui era editore. Quindi l’elenco delle cause addebitate al giornalista, le prescrizioni, inserendo anche la dichiarazione del 2005 di 282 mila euro.

L’elenco sciorinato da Berlusconi provoca la reazione violenta di Santoro che chiede al Cavaliere di smetterla gridando ”si vergogni” e aggiungendo, a proposito del ‘Giornale’, che sarebbe stato proprio lui a cacciare Indro Montanelli.