YOUTUBE Slip antistupro con telecamera e gps: l’invenzione di una 19enne indiana

di redazione Blitz
Pubblicato il 9 gennaio 2018 17:07 | Ultimo aggiornamento: 9 gennaio 2018 17:28
india-slip-antistupro

Slip antistupro con telecamera e gps: l’invenzione di una 19enne indiana

ROMA – Uno dei problemi che affliggono l’India sono gli stupri consumati sempre più spesso da uomini senza scrupoli. Nel paese asiatico sta diventando una vera e propria piaga: per questa ragione, Seenu Kumari, una ragazza indiana di appena 19 anni, ha cercato di dare i suo contributo inventando una mutandina antistupro dotata di microcamera, gps lucchetto e pulsantino da schiacciare in caso di emergenza.

“È a prova di proiettile e non si può tagliare con un coltello – ha raccontato Seenu al Daily Mail -. L’ho progettato con un lucchetto che non si apre se non viene inserita la password. Ho anche installato un dispositivo elettronico equipaggiato con un Gps e con una funzione di chiamata: qualora ci si trovasse in pericolo, basterà premere il pulsante per inviare messaggi automatici per allertare parenti e polizia”.

Se commercializzata, questa invenzione potrebbe avere una grande utilità anche nel mettersi in contatto con le forze dell’ordine: “Gli agenti potranno arrivare agilmente sulla scena del crimine e sventare lo stupro. Ho anche installato una piccola telecamera in grado di riprendere l’aggressore e conservarne l’immagine. Ovviamente una donna non ha bisogno di indossare sempre questo tipo di intimo, però può avere l’opportunità di farlo se viaggia da sola o sente di trovarsi in un posto poco sicuro. Questo potrebbe essere di grande aiuto per bloccare malintenzionati che tentano di violare la nostra dignità”.

La 19enne ha spedito un prototipo alla National Innovation Foundation di Allahabad ed ha realizzato un video YouTube in cui mostra il funzionamento. Ora spera di trovare i soldi per poter commercializzare questo slip antistupro. Prima del lancio, però, spera di poter ancora migliorarne la qualità e la tecnologia.