Spagna, positiva al coronavirus va a fare surf anziché stare in quarantena: arrestata in spiaggia VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 Settembre 2020 13:37 | Ultimo aggiornamento: 10 Settembre 2020 13:37
Spagna, positiva al coronavirus va a fare surf anziché stare in quarantena: arrestata in spiaggia VIDEO

Spagna, positiva al coronavirus va a fare surf anziché stare in quarantena: arrestata in spiaggia

Spagna: positiva al coronavirus, anziché stare in quarantena è andata a fare surf. Arrestata

Anziché restare a casa in quarantena perché positiva al coronavirus è andata in spiaggia a fare surf, ma qui è stata arrestata. E’ accaduto alla Zurriola Beach di San Sebastian, in Spagna. 

Surf in spiaggia anziché quarantena in casa

La ragazza, bagnina a La Concha Beach, è stata raggiunta dagli agenti, alcuni dei quali con la tuta anti contaminazioni.

La polizia ha ammanettato la giovane e l’ha portata via. Adesso la ragazza è accusata di disobbedienza civile.

La scena e il video virale

La scena dell’arresto è stata ripresa da qualcuno in spiaggia, che ha poi postato il video sul web. Il filmato è diventato subito virale.

Molte le critiche arrivate alla donna, che sarebbe dovuta restare a casa secondo i più. Ma non è mancato chi ha accusato la polizia di aver inutilmente spaventato i bagnanti.

Coronavirus, i contagi in Spagna

La Spagna, uno dei Paesi in Europa più colpiti dalla pandemia di coronavirus, ha superato il mezzo milione di casi diagnosticati, su una popolazione totale di 47,3 milioni,.

Nelle ultime due settimane, il bilancio è aumentato a un ritmo compreso tra 7 mila e 8 mila casi giornalieri.

La proporzione dei casi rispetto alla popolazione è doppia rispetto a quella di Paesi confinanti come Francia o Italia, secondo i calcoli do Afp, basati su dati ufficiali.

La regione più colpita continua ad essere Madrid, con 16.501 casi rilevati negli ultimi sette giorni. (Fonti: El Pais, YouTube)