Usa 2012: spot pro-Romney mostra Hillary Clinton che accusa Obama

Pubblicato il 1 Luglio 2012 9:26 | Ultimo aggiornamento: 1 Luglio 2012 15:41

NEW YORK – In una nuova mossa a sorpresa, il candidato repubblicano alla Casa Bianca Mitt Romney sta utilizzando Hillary Clinton per attaccare il presidente Barack Obama. O meglio, sta utilizzando uno spot televisivo in cui, durante la campagna elettorale per le primarie democratiche del 2008, l’ex first lady accusava di diffondere ”falsita”’ l’allora senatore Obama, suo rivale nella corsa alla nomination.

”Questo è Barack Obama. Ha attaccato anche Hillary Clinton con feroci menzogne”, afferma una voce fuoricampo nel nuovo spot di Romney: quindi partono le immagini in cui si vede la Clinton protestare contro Obama: ”Continua a spendere milioni di dollari per diffondere falsità. Vergognati, Barack Obama”.

Al momento lo spot viene diffuso in Ohio, nella regione di Daytona, dove la Clinton vinse contro Obama, riferisce il New York Times, secondo cui però il presidente ha una facile arma per disinnescare la ‘minaccia’. Ovvero, avendo poi preso Hillary Clinton nella sua squadra di governo, e avendo lei accettato di farne parte, è difficile affermare che l’attuale Segretario di Stato abbia ancora del risentimento verso il presidente o abbia rimostranze da fare nei suoi confronti.