Strage di Newtown, Obama legge i nomi delle vittime e piange (video)

Pubblicato il 17 Dicembre 2012 8:54 | Ultimo aggiornamento: 17 Dicembre 2012 9:02
Strage di Newtown, Obama legge i nomi delle vittime e piange (video)

Strage di Newtown, Obama legge i nomi delle vittime e piange (video) (Foto Ansa)

NEW YORK – Il presidente Barack Obama è arrivato a Newtown nel primo pomeriggio del 16 dicembre. Ha incontrato in forma privata le famiglie delle vittime dei venti bambini e dei sei dipendenti massacrati nella scuola elementare Sandy Hook, uccisi dalla follia omicida di Adam Lanza. E anche i gli uomini e le donne del pronto intervento che per primi sono giunti sul posto.

Poi è arrivato nell’auditorium per la veglia, dove c’erano centinaia di persone, tra cui molti bambini, alcuni anche con la divisa della scuola Sandy Hook, o da scout. Prima del suo intervento si sono succeduti al podio con il sigillo presidenziale religiosi di ogni fede, il ministro della chiesa congregazionale, il rabbino, il pastore metodista, il prete cattolico, l’imam e altri. Concludendo il suo intervento, Obama ha letto i nomi dei bambini uccisi ed ha pianto.