Studentessa ubriaca si infila nell’asciugatrice: la liberano i Vigili del Fuoco VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 6 Ottobre 2020 15:03 | Ultimo aggiornamento: 6 Ottobre 2020 15:03

Una studentessa completamente ubriaca si è infilata nel cestello dell’asciugatrice ed è rimasta incastrata.

Incastrata nel cestello dell’asciugatrice perché ubriaca. E’ accaduto a Rose Cole, una studentessa britannica di 21 anni.

Per liberarla sono dovuti intervenire i Vigili del fuoco. Il “calvario” è stato condiviso su TikTok e sta diventando virale.

La studentessa universitaria di 21 anni ha bevuto qualche bicchiere di troppo con i suoi coinquilini ed ha avuto il coraggio di entrare nell’asciugatrice della loro casa. 

Cole, a causa del troppo alcol ingerito, pensava che non ci sarebbe stato nessun problema. Invece è rimasta incastrata 

I Vigili del Fuoco l’hanno trovata completamente ubriaca stesa a terra con le gambe incastrate. 

La bravata è finita su un video pubblicato su TikTok.

Grazie all’intervento dei soccorritori la giovane è stata estratta incolume. La trovata poteva però avere conseguenze molto più serie.

La gaffe del Comune di Ferrara: “Se sei ubrica sei in parte responsabile dello stupro”

“Se sei ubriaca sei in parte responsabile dello stupro”. E’ la frase choc scelta dal Comune di Ferrara e apparsa qualche giorno fa per la campagna contro la violenza sulle donne. 

Parole che in realtà rappresentano il pensiero del 15% degli italiani, così come rilevato dall’Istat. Ma che il Comune di Ferrara, guidato dal leghista Alan Fabbri, ha inavvertitamente postato così, senza alcuna spiegazione.

L’amministrazione è stata sommersa da critiche.

Il Comune di Ferrara ha quindi replicato spiegando di “condannare ogni forma di violenza contro le donne”, si legge nel post riparatore.

La nuova immagine spiega che “il virgolettato si riferisce a una frase che, secondo l’Istat, purtroppo pensa il 15% degli italiani” (fonte: Il Fatto Quotidiano, YouTube).