Sudafrica, la tigre che viveva nella gabbia minuscola è libera di nuovo: la sua reazione VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 Gennaio 2020 13:44 | Ultimo aggiornamento: 23 Gennaio 2020 13:44
sudafrica tigre

Sudafrica, la tigre che viveva nella gabbia minuscola è libera di nuovo: la sua reazione

ROMA – Dopo anni di maltrattamenti nei circhi del Guatemala, 17 leoni e tigri sono sati salvati dal gruppo Animal Defenders International. Gli animalisti hanno impiegato 18 mesi a convincere il Governo del paese centro americano a far rispettare il divieto deciso nel 2018 per tutelare gli animali.

Gli animali salvati sono stati portati in un santuario per la tutela della fauna selvatica in Sudafrica. Il video che segue mostra il momento in cui una tigre viene liberata dalla gabbia dopo essere arrivata nel santuario. 

Come racconta Jan Creamer, il presidente del gruppo,  i grandi felini erano tenuti in minuscole gabbie senza spazio per muoversi. Gli animali erano malnutriti, mal sviluppati e sfamati solo con zampe di gallina. Alcuni erano senza artigli e senza denti canini: in questo caso, per questi animali sarà ora difficile cacciare e nutrirsi. Per questa ragione non potranno mai tornare allo stato brado e dovranno essere protetti e curati a vita dai volontari che lavorano nel santuario. Una volta liberata la tigre, la Creamer non ha nascosto la sua emozione: “E’ il suo primo assaggio di libertà” ha detto osservando la tigre da dietro una rete. 

Animal Defenders International è un’associazione animalista che lavora in diverse parti del mondo. Le sue sedi sono tre: a LondraLos Angeles e Bogotà. L’associazione animalista e ambientalista ha come scopo la lotta per la protezione degli animali su questioni legate all’intrattenimento, all’uso degli animali negli esperimenti, al traffico mondiale di specie protette e in pericolo e contro l’inquinamento dei luoghi in cui vivono questi animali.

L’organizzazione è stata coinvolta in numerosi salvataggi internazionali ed ha finanziato il trasferimento e il reinserimento di leoni da circo, tigri, scimpanzé e altri animali. La Animal Defenders International è riuscita anche a scoprire molti casi di maltattamento di animali grazie a delle indagini condotte sotto copertura. 

Fonte: Wikipedia, YouTube, Repubblica