Surf sui tetti delle auto in corsa, la folle moda (che negli Usa ha già fatto morti) arriva in Italia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Luglio 2020 11:27 | Ultimo aggiornamento: 24 Luglio 2020 11:29
Surf sui tetti delle auto in corsa, la folle moda (che negli Usa ha già fatto morti) arriva in Italia

Surf sui tetti delle auto in corsa, la folle moda (che negli Usa ha già fatto morti) arriva in Italia

Ragazzi che fanno surf sui tetti delle auto in corsa: la moda folle già  praticata da anni negli Usa arriva anche a Roma.

I ragazzi si mettono a pancia in giù oppure in piedi sul tetto dell’auto in movimento, si aggrappano con le mani ai finestrini e resistono come se stessero facendo surf. Mentre la vettura è in movimento.

Nella notte, per le strade deserte di Roma o di altre città, la pericolosissima moda ha preso piede. Arriva dagli Stati Uniti dove negli ultimi anni ci sono stati anche dei morti a causa di questo gioco scellerato.

In un video caricato sulla pagina Instagram Welcome to favelas si vede una scena del genere per la strade di Roma. In questo caso il ragazzo cerca di stare in piedi.

Ma di video ce ne sono molti su Youtube, anche perché c’è in ballo una sfida la #carsurfingchallenge. Ed è una gara che negli Usa va avanti da anni: le vittime non sono servite a fermarla.

Il precedente in Italia del 2017.

Tre anni fa ad Adria, in provincia di Rovigo un giovane finì in prognosi riservata all’ospedale per aver giocato con gli amici proprio al cosiddetto car surfing, ovvero stare in equilibrio sul cofano di un’auto in marcia. Il ragazzo cadde dall’auto e fu poi investito da un coetaneo e da un amico che si trovavano all’interno della vettura.

(Fonte YouTube).