Surfista travolto da un’onda gigante a Nazaré in Portogallo: è grave VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 12 Febbraio 2020 14:38 | Ultimo aggiornamento: 12 Febbraio 2020 14:38
surfista alex botelho travolto

Surfista Alex Botelho travolto da un’onda gigante a Nazaré in Portogallo

ROMA – Il surfista portoghese Alex Botelho, durante la prima edizione del Nazaré Tow Surfing Challenge che si è svolto ieri martedì 11 febbraio, a Nazaré, località che si trova a 120 chilometri dalla capitale del Portogallo Lisbona, è stato tradito da un’onda gigante.

Alex, in squadra con il connazionale Hugo Vau che gli ha prestato soccorso con una moto d’acqua, ha riportato un grave trauma ed è stato ricoverato in ospedale. E’ cosciente e sotto osservazione. I due sono stati travolti proprio nel momento in cui si trovavano a bordo della moto d’acqua che è stata sollevata per diversi metri da un’onda. 

Nel 2018, a rischiare era stato Thiago Jacarè, un surfista brasiliano molto noto. Durante un’esibizione Jacarè era stato travolto da un’onda gigantesca. Il surfista era caduto ed era stato sommerso da un muro d’acqua. I due acquascooter che nella zona recuperano i surfisti, in questo caso non erano riusciti ad agganciare subito il brasiliano: troppo violente le onde per rischiare. 

A Nazaré, in questo perioso il mare è davvero molto agitato. I surfisti non perdono l’occasione per cavalcare onde giganti in questa località che si affaccia sull’Oceano Atlantico. Qui si sfidano in acqua i migliori surfisti del mondo. 

Fonte: La Stampa, YouTube