Terracciano bestemmia durante Roma-Fiorentina. Adinolfi si scaglia contro Sky

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Luglio 2020 9:05 | Ultimo aggiornamento: 27 Luglio 2020 9:05
Terracciano bestemmia

Terracciano bestemmia durante Roma-Fiorentina. Adinolfi contro Sky

Pietro Terracciano, portiere della Fiorentina, si è lasciato sfuggire espressioni blasfeme in occasione del rigore concesso alla Roma nel finale della partita dell’Olimpico.

Impossibile non sentire le frasi pronunciate da Terracciano al momento della concessione del rigore che ha deciso Roma-Fiorentina. Con le partite a porte chiuse, senza il rumore dei tifosi, tutto ciò che viene detto dai protagonisti in campo rimbomba e si può sentire chiaramente in diretta tv.

Le bestemmie urlate dal portiere della Viola si sono sentite. Chiaramente. A farlo notare anche il commentatore tecnico di Sky Adani ha commentato con un “Amen” quanto detto da Terracciano. 

Bestemmie che sono diventate poco dopo un piccolo caso social, se non politico. Mario Adinolfi, leader e portavoce del Popolo della Famiglia, ha denunciato sui social l’accaduto. Adinolfi ha citato un precedente: “Quando Sarri diede del frocio a Mancini gli si fece un processo e fu costretto a scusarsi. Qui si bestemmia su Sky Calcio 5 volte e non succede niente. Anzi. Ho ricevuto decine di bestemmie irridenti in risposta. Fossero stati insulti “omofobi”, mi avrebbero chiuso il profilo” ha scritto il politico.

Ora per Terracciano c’è il rischio di una squalifica. Le sue “espressioni”, se il giudice sportivo lo riterrà opportuno, lo costringeranno allo stop almeno per una giornata di campionato. (fonte TWITTER)