Terremoto in Emilia, parlano gli sfollati di Medolla

Pubblicato il 30 Maggio 2012 11:26 | Ultimo aggiornamento: 30 Maggio 2012 11:26

MEDOLLA – Scosse secche, non di assestamento: così Medolla (Modena) continua a soffrire per il terremoto che ha colpito l’Emilia Romagna. Il sindaco ha invitato i cittadini a stare fuori di casa, la gente ha paura.

Le testimonianze raccolte in questo video il pomeriggio del 29 maggio raccontano: “Con le scosse non ci dormo in casa”, dice qualcuno, “La casa tremava e non si fermava più”, dice una signora.