Tg News, il meglio della settimana: Brexit, Grillo/flop ad Oxford, terrapiattisti in crociera

Giuseppe Avico
Pubblicato il 19 gennaio 2019 15:46 | Ultimo aggiornamento: 19 gennaio 2019 16:46
Tg News, il meglio della settimana: Brexit, Grillo/flop ad Oxord, terrapiattisti in crociera, il poster alla messa

Tg News, il meglio della settimana: Brexit, Grillo/flop ad Oxord, terrapiattisti in crociera, il poster alla messa

ROMA – Brexit, accordo o non accordo? Questo è il dilemma. L’accordo siglato da Theresa May con l’Unione Europea è stato bocciato. Una sconfitta storica e pesante. La May ha poi ottenuto la fiducia del Parlamento, ma il 29 marzo, giorno dell’uscita del Regno Unito dall’Ue, è sempre più vicino. In caso di no deal gli effetti economici sarebbero disastrosi, in particolare per i cittadini europei residenti nel Regno Unito, ma anche per quelli britannici residenti nell’Unione. Il 29 gennaio ci sarà un altro dibattito parlamentare per discutere di un nuovo piano, ma la situazione resta critica, laddove l’opzione di un secondo referendum resta possibile ma poco probabile.

Questo è uno dei flash del notiziario video settimanale di Giuseppe Avico. Tre minuti di informazione di ogni genere raccontata e con didascalie. Nel video poi si parla anche di Beppe Grillo e il suo flop alla Oxford Union Society, una storica istituzione inglese che organizza dibattiti con le migliori menti del pianeta. Grillo si è presentato con una benda sugli occhi, a detta sua “Per non vedere la realtà pericolosa che ci circonda”. Teatralità ed eccessi comunicativi sono il pane quotidiano del garante del M5s, e non potrebbe essere altrimenti. Il dibattito poi si è accesso sul tema dei vaccini, in particolare quando Grillo ha detto: “Non ho mai fatto un’affermazione contro la scienza dei vaccini, il problema è la politica che vuole imporli”. Da lì i buu degli studenti e qualcuno che ha gridato “Buffone!”.

Tornando in Italia, nel video si parla anche della polemica sul manifesto comparso in una chiesa in provincia di Venezia. Il poster lancia un messaggio piuttosto chiaro: “Vieni a messa…non aspettare che ti portino gli altri”, abbinato alla foto di una bara trasportata lungo la navata. Il manifesto, che ha subito suscitato grosse polemiche dividendo l’opinione pubblica, è stato esposto dal parroco stesso. Sicuramente le sue intenzioni erano buone, da parte sua un po’ di provocazione. Magari un buon bicchiere di vino gratis sarebbe stato più efficace, chissà.

Infine si parla dei terrapiattisti e della loro crociera di lusso per dimostrare che la Terra è piatta e non sferica. Tutto è organizzato per il 2020, quello che loro definiscono “Il viaggio del secolo”. Ma utilizzeranno i dati dei satelliti e le carte di navigazione?