YOUTUBE Thailandia, la accompagnano a casa ubriaca dopo la discoteca: violentata e picchiata a morte

di redazione Blitz
Pubblicato il 4 giugno 2018 12:54 | Ultimo aggiornamento: 4 giugno 2018 12:59
 Thailandia, picchiata a morte

Thailandia, la accompagnano a casa ubriaca dopo la discoteca: violentata e picchiata a morte

CHANTABURI – Chantaburi è una piccola città tailandese. Qui, una ragazza di 21 anni, è stata uccisa di botte dopo essere stata violentata da quattro uomini [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]. Nong Gift, questo il nome della ragazza uccisa, era uscita con degli amici a vedere la finale di Champions League. Dopo aver bevuto qualche bicchiere di troppo è stata abbordata da quattro ragazzi che si sono offerti di riaccompagnarla a casa.

Il fatto che ci fosse un conoscente tra i quattro, non ha insospettito gli amici di Nong che si sono fidati quando i quattro si sono offerti. I quattro hanno caricato la 21enne sul retro di un’automobile e l’hanno portata in un frutteto isolato: qui, Nong è stata probabilmente drogata prima di essere ripetutamente stuprata e picchiata a morte.

Il cadavere è stato ritrovato la notte stessa  senza vestiti, e con evidenti segni di percosse. I responsabili, tutti tra i 18 e i 24 anni, sono ora in arresto dopo essere stati ripresi anche dalle telecamere mentre lasciano la discoteca. “Non c’entro niente, ho solo guidato la macchina” ha invece detto, per discolparsi, l’uomo che conosceva la ragazza di 21 anni. Ora saranno gli inquirenti ad accertare o meno le sue responsabilità.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other