Thailandia, bunjee jumping estremo: l’elastico si spezza, ma lui sopravvive

Pubblicato il 5 Ottobre 2009 19:54 | Ultimo aggiornamento: 5 Ottobre 2009 19:54

Il filo della fune si spezza, il bunjee jumping va a vuoto, ma l’impavido protagonista del gioco finisce in acqua. Resta vivo, ma dovrà restare in ospedale per un mese, ha riportato gravi ferite in tutto in corpo, ma è salvo.

Rishi Baveja era andato sull’isola di Phuket, in Thailandia, per festeggiare i risultati ottenuti all’università di Cambridge e per non dimenticare la buona carriera dell’anno da studente aveva deciso di cimentarsi in un’impresa estrema.