Thailandia, commessa si confonde e spruzza gel igienizzante in faccia alla cliente VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 22 Maggio 2020 11:13 | Ultimo aggiornamento: 22 Maggio 2020 12:06
thailandia negozio

Thailandia, commessa si confonde e spruzza gel igenizzante in faccia alla cliente

ROMA – Una commessa thailandese si confonde e spruzza il disinfettante direttamente in faccia ad una signora.

La commessa del negozio di alimentari ha lo scanner termico in una mano, il flacone di gel disinfettante nell’altra.

Il movimento automatico ripetuto tutti i giorni per rispettare le procedure di igienizzazione e sicurezza, la portano inevitabilmente a confondersi.

 E così, invece di avvicinare lo scanner alla fronte di questa cliente per misurarle la temperatura e mettere il gel sulle sue mani, ha alzato la mano con il flacone spruzzando il disinfettante direttamente in faccia ad una signora.

La donna ha iniziato a strofinarsi gli occhi ed è stata accompagnata in bagno a lavarsi il viso dalla commessa stessa che si è scusata per quanto accaduto. 

Non tutti i gel igienizzanti sono uguali. Alcuni non hanno alcuna efficacia contro virus e batteri. Lo spiega Altroconsumo in un test condotto in laboratorio su 20 flaconcini di gel per le mani che si è svolto i primi giorni di maggio.

L’efficacia disinfettante dei prodotti analizzati è stata valutata in base alla quantità di alcol contenuta. Solo quelli che contengono una percentuale di alcol superiore al 60% possono essere considerati davvero efficaci contro batteri, virus e funghi.

Non tutti i gel indicano però la percentuale di alcolperché non tutti indicano in etichetta la quantità di alcol denaturato o etanolo presente. A riporare sicuramente la quantità corretta di alcol sono i “presidi medico-chirurgici”. Quindi in caso di acquisto è bene cercare di comprare questi ultimi (fonte: Repubblica, Il Fatto Alimentare).