Torino, rapinatore di bancomat arrestato: un cliente poco prima lo aveva messo in fuga

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 Maggio 2014 17:32 | Ultimo aggiornamento: 21 Maggio 2014 17:32
Torino, rapinatore di bancomat arrestato

Torino, rapinatore di bancomat arrestato

TORINO – A Torino, un giovane italiano di 23 anni rapinava armato di coltello le persone che avevano appena prelevato al bancomat.

Il ragazzo è stato arrestato dai carabinieri poco dopo l’ultimo colpo, messo a segno in una filiale Intesa Sanpaolo del quartiere San Salvario, in via Nizza 75. Poco prima aveva provato a rapinare un’altra persona con la stessa tecnica, ma gli era andata male.

Nel video girato alle telecamere di sorveglianza lo si vede mentre  finge di essere occupato ad uno sportello mentre un cliente digita il codice e preleva il contante. Il ragazzo agisce a volto scoperto: mentre il cliente si appresta ad andarsene dopoil prelievo di denaro, il rapinatore estrae un coltello e tenta di derubarlo. L’altro però gli dà un violento spintone e il 23enne non riesce a completare il colpo.

Poco dopo, il ragazzo prova a derubare un altra persone parzialmente nascosto dal cappuccio della felpa. Stavolta gli va bene: punta il coltello alla schiena del malcapitato, si fa rapidamente consegnare i soldi e gli intima di uscire. Poco dopo però, il rapinatore viene arrestato dai carabinieri.

Gli investigatori ritengono che il giovane sia l’autore di decine di rapine simili commesse in tutta la provincia.