Torino, svolta sorpassando le auto in fila: il frontale è violentissimo VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 2 Ottobre 2020 11:15 | Ultimo aggiornamento: 2 Ottobre 2020 11:15
torino, incidente in strada

https://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/andrea-severi-morto-incidente-3224081/

Torino, un’auto gira superando le macchine in coda. L’impatto con un’altra auto è violentissimo. E’ l’ennesimo incidente in quell’incrocio in città.

Torino, scontro fortissimo tra due auto. Colpa di un’automobilista che gira superando le altre auto in fila. L’impatto con l’auto che proviene dall’altro senso di marcia è inevitabile.

 Siamo tra via Arbe e via Guido Reni. Il guidatore ha la visuale coperta e l’impatto con un’auto che viene dall’altro senso di marcia è  violentissimo, fortunatamente senza feriti.

È l’ennesimo incidente che avviene nell’incrocio maledetto tra via Arbe e via Guido Reni, scrive chi condivide il video in Rete.

L’incidente il 26 settembre scorso

 L’incidente è avvenuto sabato 26 settembre intorno all’ora di pranzo.

Lo schianto è stato fragoroso ed ha causato enormi danni ai mezzi.

Le persone a bordo non hanno avuto nessun trauma e sono rimasti incolumi.

 È l’ennesimo caso in questa zona. L’associazione di motociclisti “Tre Merli Sotto Shock” da anni si batte per l’installazione di un semaforo.

Fortunatamente non ci ha rimesso la vita mai nessuno – dice il presidente Nico Marinelli – Però perché aspettare che ci scappi il morto quando si potrebbe intervenire subito per prevenire il peggio”.

Muore a 26 anni in un incidente. Era testimonial sulla sicurezza stradale

Un ragazzo di 26 anni che era sopravvissuto a un terribile incidente stradale nel gennaio del 2019 è morto la notte di sabato 26 settembre mentre viaggiava in auto con la fidanzata.

Andrea Severi aveva raccontato l0inccon il padre ex poliziotto ai ragazzi delle superiori.

La tragedia a Medola (in provincia di Modena). Il ragazzo è morto mentre viaggiava con la fidanzata.

 Severi, il 19 gennaio del 2019 era insieme al fratello, quando, con un furgone, avevano tamponato violentemente un camion.

Lui aveva avuto la peggio, estratto dalle lamiere era stato operato d’urgenza, restando per ore tra la vita e la morte.

Una terribile esperienza che aveva voluto raccontare ai ragazzi delle scuole superiori di Forlì in un incontro organizzato dall’Asl e dai medici della Traumatologia dell’Asl Romagna (fonte: YouTube, News Internet).