Torino, tifosi granata insultano il bus Juve. Poi si accorgono dell’errore: “Ah, no, è il nostro” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 17 Dicembre 2018 11:37 | Ultimo aggiornamento: 17 Dicembre 2018 11:37
Torino bus tifosi

Torino, tifosi granata insultano il bus Juve. Poi si accorgono dell’errore: “Ah, no, è il nostro”

TORINO – Alcuni tifosi del Torino sono incappati in una gaffe esilarante. Poco prima del derby contro la Juventus, un gruppetto di supporter granata ha iniziato a fischiare verso quello che credevano fosse il pullman che trasportava i giocatori della Juventus allo stadio. Oltre ai fischi anche gli insulti.

Dopo un po’ si accorgono dell’errore: il mezzo non era quello dei bianconeri ma quello del Torino. A questo punto, dopo essersi accorti dell’errore, i tifosi hanno trasformato le offese in applausi e risate.

Per quanto riguarda il campo, la partita è terminata con la vittoria 0-1 della squadra di Allegri grazie al rigore messo a segno da Cristiano Ronaldo. Un Torino rognoso e sfortunato non è riuscito a bloccare la Juventus giunta alla 15a vittoria in questo campionato e a 8 derby.

A decidere è un rigore di Ronaldo dopo un erroraccio di Zaza: passaggio all’indietro che coglie impreparato Ichazo, secondo portiere del Toro entrato al posto di Sirigu, fuori per infortunio dopo 20′. L’uruguaiano stende Mandzukic, rigore indiscutibile. Quello di CR7 è il gol numero 5.000 nella storia bianconera, macchiato da un gesto poco simpatico dello stesso Ronaldo, andato a sfottere il portiere che aveva sfiorato il pallone.

A proposito di rigori, il Torino ne reclama uno su Zaza, trattenuto per la maglia. Per Guida non c’è bisogno di ricorrere alla Var: tutto regolare, dice. La Juve deve stringere i denti, ma supera lo scoglio con una vittoria che vale oro e conferma per l’ennesima volta di avere infinite risorse – come la difesa impenetrabile o Emre Can o il sempre decisivo Mandzukic. Per i granata, che si battono ma non sfondano mancano come il pane le giocate di Iago Falque, fuori per un problema muscolare.