Pomezia, Polizia in costume in spiaggia per fermare i pusher VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 11 Settembre 2018 12:31 | Ultimo aggiornamento: 11 Settembre 2018 12:31
Polizia costume Torvaianica

Torvaianica, Polizia in costume in spiaggia per fermare i pusher

ROMA – Operazione anti-droga a Torvaianica, località che si trova nel comune di Pomezia sul litorale romano, alla porte della Capitale. La Polizia ha smantellato un gruppo che vendeva droga direttamente in spiaggia.

Sequestrate 700 dosi di marijuana e oltre 1000 di hashish. I poliziotti in costume da bagno hanno arrestato tre marocchini e due senegalesi colti in flagranza di reato. I cinque avevano allestito un vero e proprio “chiosco della droga al centro di una spiaggia libera sulla litoranea di Torvaianica.

Gli agenti si sono mimetizzati tra i bagnanti ed hanno accertato quanto avveniva in spiaggia. A quanto pare, il gruppo dei marocchini e senegalesi si muoveva secondo uno schema organizzativo collaudato: prendevano la merce all’interno degli zaini posti sotto l’ombrellone per poi raggiungere i bagnanti in spiaggia. Una volta raggiunti, i pusher vendevano loro lo stupefacente.

Non è la prima volta che viene smantellato un giro di spaccio che avviene su questa parte di litorale. Qualche anno fa, un gruppo di pusher utilizzava le famose dune di Capocotta. Qui, la droga veniva nascosta in sacchetti tra la vegetazione ed in alcuni casi sotto la sabbia. Gli spacciatori, per eludere i controlli delle forze dell’ordine, oltre all’impiego di vedette, avevano adottato una procedura articolata e frazionata di cessione dello stupefacente con vari passaggi tra le dune, per cercare, in caso di intervento dei carabinieri, di salvare di volta in volta lo stupefacente o il denaro.