YOUTUBE Il trolley robot che ti segue mentre cammini: uscirà a maggio e costerà 1100 euro

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 gennaio 2018 11:51 | Ultimo aggiornamento: 19 gennaio 2018 11:59
travelmate-trolley-robot

Il trolley robot che ti segue mentre cammini: uscirà a maggio e costerà 1100 euro

MILANO – Al recente Ces di Las Vegas le valigie smart sono state tra le novità più interessanti. Diversi i modelli in mostra tra i padiglioni della fiera della tecnologia che si tiene ogni anno nella città americana. Ora, a quanto pare, per vedere questo tipo di valigie camminare da sole negli aeroporti non ci sarà molto da attendere. Il primo trolley robot arriverà infatti a maggio anche in Italia per un costo però piuttosto elevato: 1100 euro. Si chiama Travelmate e Paolo Ottolina del Corriere della Sera è andato a scoprirlo a Milano. Come scrive Ottolina,

“Più che un trolley è un vero e proprio robot camuffato da valigia. Utilizza sensori in grado mantenerlo nelle vicinanze del padrone e di scansare gli ostacoli, mentre un motore alimentato da una batteria agli ioni di litio gli consente di spostarsi con un sistema di ruote particolari. Viaggia fino a 11 km/h, una velocità che consente di reggere anche un passo rapido del proprietario e ha 4 ore e 15 minuti di autonomia dichiarata (100 ore in stand-by)”.

Essendo un oggetto smart, la valigia si collega via bluetooth allo smartphone (Android e iOS). ancora Il Corriere:

“Attraverso l’app si può guidare a distanza la valigia, come un’automobile telecomandata, si possono modificare i led colorati (un po’ pacchiani ma molto evidenti, utili per comunicare messaggi quali batteria bassa) e si possono attivare altre funzioni. Come l’antifurto, che blocca le ruote se qualcuno non autorizzato tenta di spostare la valigia: nella versione commerciale dovrebbe sparire il sensore di impronta, presente nei prototipi, per adeguarsi ai regolamenti aerei che impongono agli addetti aeroportuali di poter aprire le valigie per controlli”.

“Un’altra funzione utile è la bilancia: Travelmate comunica il peso totale (il proprio più quello del contenuto) per capire se siamo sopra la quota consentita per il bagaglio a mano o da stiva. La batteria è da 9300 mAH, può fungere da “powerbank” per ricaricare smartphone/tablet e soprattutto può essere rimossa in un attimo, tramite uno sportellino, per consentire alla valigia di essere imbarcata rispettando i regolamenti di sicurezza sulle batterie agli ioni di litio. Travelmate Robotics, azienda di San Francisco che da 3 anni lavora su questo oggetto, dice che la sua valigia smart è approvata da TSA e FAA per viaggiare ovunque nel mondo”.

Come scrive Il Corriere, quello presentato a Milano non è un esemplare definitivo. Essendo un prototipo, ha infatti ancora molti punti da rifinire. L’interno, ad esempio è ancora poco elaborato. Poi c’è da capire se sarà in grado di reggere in un ambiente caotico come l’aeroporto. Altro scoglio da superare è il prezzo: 1.099 euro per la versione da bagaglio a mano, ci sono altre due misure più grandi. I colori scelti sono invece tre. Conclude Ottolina:

“L’uscita prevista è a maggio e considerato lo stato del prototipo visto a Milano Travelmate Robotics avrà parecchio da lavorare nelle prossime settimane”.

Su YouTube un video promozionale diffuso da Travelmate:

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other