Truffa taxi a Roma: con telecomando aumentava le tariffe. Denunciato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 febbraio 2015 16:45 | Ultimo aggiornamento: 21 febbraio 2015 16:45
Tassista romano denunciato per truffa: con telecomando aumentava le tariffe

Tassista romano denunciato per truffa: con telecomando aumentava le tariffe

ROMA – Aveva ideato un congegno in grado di aumentare l’importo delle corse tramite un piccolissimo telecomando: con questa accusa un tassista romano di 37 anni è stato denunciato per truffa. 

I carabinieri di Roma Prati sono arrivati a lui dopo la denuncia di un cliente, che si era accorto di essere stato raggirato.

Il tassista, riferiscono Corriere della Sera e Messaggero, aveva installato una centralina collegata al tassametro che, attraverso gli impulsi di un piccolo telecomando che lui nascondeva tra le dita, aumentava l’importo della corsa da far pagare al cliente.

5 x 1000

I carabinieri hanno ispezionato l’auto e hanno scoperto la manomissione del tassametro a cui era stata collegata la centralina che riceveva gli impulsi e il telecomando, che sono stati sequestrati.