Tsunami Indonesia, nuovo VIDEO: gente fugge e urla, le case vengono abbattute dall’onda

di redazione Blitz
Pubblicato il 8 ottobre 2018 12:14 | Ultimo aggiornamento: 8 ottobre 2018 12:14
tsunami Indonesia

Tsunami Indonesia, nuovo VIDEO: gente fugge e urla, le case vengono abbattute dall’onda

PALU – La città di Palu che si trova sull’isola di Sulawesi è una delle zone più colpite dal sisma e dallo tsunami che ha colpito l’Indonesia una settimana fa. Ora, dalla Rete arriva un nuovo filmato che mostra l’onda che arriva e che poi abbatte le case, le auto che sfrecciano a gran velocità per raggiungere zone più all’interno, la gente che urla “tsunami” e che prova a fuggire. 

E’ intanto salito a 1.948 morti il bilancio delle vittime accertate. Ma è un bilancio che, secondo le autorità, potrebbe peggiorare di molto, dato che si sospetta che i dispersi siano fino a cinquemila. L’agenzia per i disastri in Indonesia ha spiegato infatti che la cifra è basata su stime fornite dai governatori locali delle zone di Petobo e Balaroa, dove interi quartieri sono stati rasi al suolo.

Il portavoce della protezione civile locale, Sutopo Purwo Nugroho, ha spiegato che i dispersi sono gli abitanti del quartiere di Petobo, a Palu, capoluogo di provincia, dove oltre duemila case sono state inghiottite dal fango e dai detriti. “In base alle nostre informazioni ci sono circa 5.000 persone scomparse a Petobo”, ha spiegato nel corso di una conferenza stampa. 

Petobo ha subito anche una liquefazione del suolo, fenomeno che si verifica quando un forte terremoto colpisce un suolo poco solido e con ampie fosse d’acqua, facendo cedere il terreno che a quel punto libera una grande quantità di acqua e trascina via gli edifici. Finora le autorità indonesiane avevano ipotizzato che il numero dei dispersi fosse di alcune centinaia, nonostante le numerose organizzazioni che operano nella zona interessata nei giorni scorsi avessero già avvertito che ci potevano essere più di un migliaio di dispersi.