VIDEO YouTube nubifragio su Firenze. Venti feriti, ripresa circolazione treni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 agosto 2015 7:46 | Ultimo aggiornamento: 3 agosto 2015 11:49
VIDEO YouTube nubifragio su Firenze. Venti feriti, ripresa circolazione treni

Ansa

ROMA – Firenze nel caos dopo quarantacinque minuti di temporale. Mezza città senz’acqua, l’altra con pochissima pressione, in alcuni casi di colore giallo. Maxi ritardi su frecce e treni regionali sulla Firenze-Roma. Alcuni treni nella notte tra sabato e domenica 2 agosto si sono fermati a causa di un guasto alla linea elettrica aerea, tra le stazioni di Campo di Marte e di Rovezzano, Questi i risultati del temporale che ha colpito Firenze nella notte tra sabato e domenica 2 agosto. La circolazione sulla linea Firenze-Roma è poi tornata regolare nella mattinata di domenica 2 agosto.

I feriti. L’uragano lo ha sopreso mentre pescava in riva d’Arno, all’altezza del Girone. Intorno alle 19, vento e grandine hanno cominciato a scuotere le cime degli alberi, un grosso ramo si è spezzato all’improvviso e il ragazzo, 19 anni, è stato colpito in pieno sulla testa. Ricoverato per il grave trauma cranico all’ospedale di Ponte a Niccheri, le sue condizioni sono ulteriormente precipitate in serata, tanto da suggerire ai medici di trasferirlo a Careggi. Oltre al giovane, altre 11 persone sono finite in ospedale a causa del maltempo che ieri sera ha flagellato Firenze, colpendo in particolare la zona sud della città – Gavinana (mezzo metro d’acqua in strada) e il Gignoro – ma anche a Ponte a Ema, Bagno a Ripoli, il Girone, Tavarnuzze. Un anziano, caduto in casa probabilmente a causa dello spavento dovuto all’uragano, è stato anch’esso ricoverato a Ponte a Niccheri in gravi condizioni. Gli altri dieci sono feriti lievi, molti dai quali colpiti da tegole volanti che si sono staccate a centinaia dai tetti insieme a tende, pezzi di terrazze, dehors.

I danni. Strade invase dall’acqua, decine di allagamenti, una ventina di feriti in incidenti stradali. Un palazzo evacuato in viale Giannotti dopo la caduta di un tetto. La zona di Firenze sud, da piazza Ferrucci a viale Europa compresi i lungarni, dopo la pioggia è stata completamente bloccata dal traffico sono crollati decine di alberi. E manca anche l’illuminazione in diverse parti della città. Problemi anche per l’acquedotto, un guasto all’Anconella sta lasciando a secco alcuni quartieri.

Musei. Problemi anche alla Galleria degli Uffizi. “Allagamenti in alcune stanze, è piovuta acqua da qualche lucernario, ma nessun danno alle opere” spiega il direttore degli Uffizi Antonio Natali. Problemi anche nella Cappella del Podestà del Museo del Bargello, dove l’acqua è filtrata dal soffitto.