Ucraina, 21 morti a Mariupol negli scontri tra filorussi ed esercito di Kiev

di redazione Blitz
Pubblicato il 9 Maggio 2014 16:13 | Ultimo aggiornamento: 9 Maggio 2014 16:27
Ucraina, 21 morti a Mariupol negli scontri tra filorussi ed esercito di Kiev

(Foto Lapresse)

KIEV – Crisi ucraina, scontri armati tra separatisti ed esercito a Mariupol, strategica città costiera della regione di Donetsk. Nei combattimenti sarebbero stati uccisi venti miliziani filo-russi e un poliziotto. 

La notizia arriva mentre a Mosca e in diverse città russe e dell’ex Unione Sovietica si festeggia il “Giorno della Vittoria” dell’Armata Rossa sui nazifascisti alla fine della seconda guerra mondiale. Per l’occasione il presidente russo, Vladimir Putin, visiterà Sebastopoli, in Crimea: una visita duramente contestata dal governo di Kiev, che ritiene la penisola sul Mar Nero ancora parte del proprio Stato.