Uragano Apollo sta colpendo la Sicilia: nella parte orientale dell’isola è emergenza rossa. A Catania scuole e negozi chiusi VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 29 Ottobre 2021 20:51 | Ultimo aggiornamento: 29 Ottobre 2021 21:18
catania

Catania deserta per via dell’uragano (foto da video)

L’uragano Apollo è arrivato in Sicilia e sta mettendo in ginocchio la costa orientale. “Medicane” come è stato ribatezzato dall’unione di Mediterraneo e Hurricane, sta portando sulla parte orientale dell’isola forti piogge, allagamenti e raffiche di vento. Fin dalla mattina di oggi, venerdì 29 ottobre, ad essere colpite sono state Siracusa e Ragusa e le loro province. Ora, sotto una fitta pioggia e vento c’è anche Catania. 

Sicilia, è allerta rossa nella parte orientale

La Protezione civile regionale, per sabato 30 ottobre ha emesso un nuovo avviso. E’ allerta rossa per le province di Catania, Ragusa e Siracusa. Allerta invece arancione per la Sicilia centrale e gialla, invece, per quella occidentale.

Ad Augusta sono caduti 150 millimetri di pioggia. La città è isolata a causa delle strade allagate. Circa 80 famiglie bloccate a casa dall’esondazione del torrente Porcaria. A Floridia una persona è stata salvata da una macchina travolta dal canale San Demetrio. Allagato anche il santuario della Madonna delle Lacrime. A Siracusa invece, un grosso albero è crollato nell’area archeologica.

Musumeci: “Restate a casa” 

A Catania si rivedono se pur in forma minore strade come fiumi e piazza allagate. L’invito da parte dei sindaci e del presidente della Regione, Nello Musumeci, è di restare a casa. Queste le parole di Musumeci:  

“La Protezione civile regionale, con le Prefetture, monitora costantemente la situazione e lo spostamento del ciclone che sta interessando la parte sud orientale dell’Isola. I nostri uomini sono tutti mobilitati dalla sera di ieri, giovedì 28 otobre, pronti ad accorrere dove si rendesse necessario. Invito tutti alla prudenza, a restare ancora a casa.

“Il ciclone dall’area sud del Ragusano – sottolinea il presidente Musumeci – sale verso la provincia di Siracusa e tra qualche ora dovrebbe raggiungere quella di Catania. Non ci sono feriti, ma strade interrotte e mareggiate violente. Danni diffusi ovunque e disagi per qualche automobilista imprudente”.

A Catania scuole chiuse, negozi aperti dalle ore 14

Scuole chiuse domani, sabato 30 ottobre, a Catania per l’allerta meteo rossa. Lo prevede l’ordinanza del sindaco Salvo Pogliese. Resteranno chiusi anche i mercati all’aperto, mentre per tutti gli altri esercizi commerciali verrà disposta d’intesa con la Prefettura l’apertura posticipata alle 14. Il provvedimento non sarà valido per gli esercizi “essenziali” compresi alimentari e attività di somministrazione di cibi e bevande, che rispetteranno i loro normali orari.

Apollo si è irrobustito 

Gli esperti spiegano intanto che Apollo si eè irrobustito: “Il ciclone che ieri sera si è abbattuto sulla Sicilia è stato battezzato Apollo dall’aeronautica militare, si è sviluppato a partire dal 24 ottobre al largo tra Libia e Tunisia e si è approfondito fino a diventare abbastanza intenso tra il 25 e il 26, seguito da una fase di indebolimento”.

“Da ieri pomeriggio è in corso un nuovo processo di irrobustimento, e si discute se si tratti o meno di un ciclone tropicale, ma credo che in questa fase sia più importante stabilire i potenziali rischi e agire di conseguenza”. A commentare con queste parole l’uragano che si è formato nello Ionio prima di raggiungere la Sicila è Claudio Cassardo. Il docente di Fisica dell’atmosfera presso l’Università di Torino è stato intervistato dall’Agi.