Usa, cliente gettata a terra da cameriere durante lite: gamba, costole e gomito fratturati VIDEO

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 12 Novembre 2019 17:11 | Ultimo aggiornamento: 12 Novembre 2019 17:11
cliente a terra durante lite

La rissa fuori dal ristorante

ROMA – Un dipendente della catena americana di ristorante Popeyes è stato arrestato dopo essere stato ripreso in un video mentre getta a terra con forza una cliente appena uscita dal ristorante che si trova a Columbia nel Tennessee.

Deriance Ra’Shaiel Hughes, 29 anni, è stato accusato di aggressione aggravata per aver attaccato la 55enne Debra Staggs in una disputa riguardo ad un pagamento. La donna ha riportato la frattura di una gamba, nove fratture al gomito e sei costole rotte.

Lo Studio Legale Rocky McElhaney che rappresenta la Staggs, ha dichiarato che la sua assistita stava cercando di ottenere un rimborso dopo essersi accorta che il suo pasto da 13,11 dollari risultava essere stato pagato due volte.

Nel video dell’attacco diventato rapidamente virale, si vede un gruppo di persone che inseguono la Staggs fuori dal ristorante. La donna viene sbattuta a terra. Ora è stata operata due volte e si prevede che avrà bisogno di molti mesi di riabilitazione.

La donna, nei giorni scorsi aveva mangiato al ristorante pollo, mais, biscotti e una torta di mele. Poi era tornata qualche giorno dopo a chiedere un rimborso: così le era stato consigliato al telefono dal servizio clienti della Popeyes contattato al telefono.

Rocky McElhaney, amministratore delegato e procuratore capo dello studio legale che la rappresenta, ha dichiarato: “Quando è arrivata al ristorante è stata trattata con ostilità e rabbia dal manager”.  Secondo quanto dichiarato da persone presenti nel ristorante durante la rissa, la donna avrebbe pronuciato la parola “nigger” ad uno dei dipendenti: nel filmato che segue, l’offesa razzista non si sente. L’unica cosa certa è che la donna viene insultata e poi picchiata da più persone. 

Un portavoce di Popeyes, sulla vicenda ha dichiarato: “Queste azioni sono completamente contrarie ai nostri standard e all’integrità del nostro marchio. A seguito di un’indagine abbiamo preso provvedimenti immediati e il dipendente Deriance Ra’Shaiel Hughes è stato licenziato”.

Fonte: Daily Mail