Usa, Joshua Harvey fa irruzione in banca: polizia lo uccide col taser VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 settembre 2018 14:00 | Ultimo aggiornamento: 5 settembre 2018 14:00

Usa, Joshua Harvey fa irruzione in banca: polizia lo uccide col taser VIDEO

NEW YORK – Ha fatto irruzione in una banca nel centro commerciale di Tulsa in Oklahoma e la polizia lo ha fermato con un taser. Joshua Harvey, 26 anni, è morto dopo 3 giorni di agonia in ospedale per la scarica elettrica ricevuta nella domenica del 24 agosto. La polizia ha rilasciato il video registrato dalla bodycam indossata dagli agenti.

Nel video si vede la polizia entrare nell’edificio dopo la diverse chiamate al 911, il numero di emergenza americano, per la presenza di un uomo che grida e si sta strappando i vestiti. All’arrivo degli agenti, Harvey era senza camicia ed era visibilmente agitato.

L’uomo aveva frantumato una porta a vetri per entrare nell’edificio e davanti agli agenti continuava a cercare di aprire un’altra porta interna. Gli agenti gli hanno intimato di fermarsi, ma l’uomo continuava a dare in escandescenza e così l’hanno colpito con un taser.

5 x 1000

Harvey è collassato a terra, rotolandosi su sé stesso in preda al dolore per la scarica elettrica, continuando a sfidare gli agenti: “Più forte”. Il video si è poi concluso. L’uomo è stato così portato in ospedale, dove come riportato dalla famiglia non ha mai ripreso conoscenza, e dove è morto dopo tre giorni di agonia.