Usa, stuntman oscilla come un pendolo e muore finendo contro la roccia

Pubblicato il 26 Marzo 2013 17:12 | Ultimo aggiornamento: 26 Marzo 2013 17:12
Kyle Lee Stocking

Kyle Lee Stocking

MOAB (UTAH, STATI UNITI) – Kyle Lee Stocking, stuntman di 22 anni originario dello Utah negli Stati Unti, durante una performance  che prevedeva di oscillare con una corda in un anello di rocce è andato a sbattere contro la base di pietra della roccia ed è morto.

L’incidente è avvenuto nel Corona Arch, arco di rocce alto 33,5 metri che si trova nei pressi della città di Moab nello Utah.

Il ragazzo aveva staccato troppo presto la corda che stava usando ed è finito a sbattere contro la base di pietra. Kyle era divenuto famoso dopo aver postato, nel febbraio scorso, il video “World’s Largest Rope Swing”, visto su YouTube almeno 17 milioni di volte. Nel filmato, lo stuntman mostrava questa sua abilità che consiste nell’oscillare tipo pendolo con una corda, abilità che però gli è costata la vita.