Val Cannobina, incendio sul Monte Giove: Vigili del Fuoco in difficoltà per il forte vento VIDEO

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 8 Aprile 2021 9:57 | Ultimo aggiornamento: 8 Aprile 2021 9:57
incendio in val cannobina

Val Cannobina, incendio sul Monte Giove: Vigili del Fuoco in difficoltà per il forte vento

Nel pomeriggio di mercoledì 7 aprile, nella zona della Val Cannobina (Piemonte, provincia di Verbania) è scoppiato un vasto incendio che ha coinvolto il Monte Giove. I Vigili del Fuoco hanno faticato per spegnere le fiamme a causa del forte vento.

L’equipaggio dell’elicottero dei Vigili del Fuoco, il Drago 80 di stanza a Malpensa in Lombardia, ha effettuato un intervento di soccorso nella zona. Ad essere salvate sono state tre persone ed un cane che erano rimaste isolate in varie frazioni. Le persone sono state recuperate dall’equipaggio decollato su richiesta del comando di Verbania. 

Incendio visibile da Varese e il Lago Maggiore

L’incendio che era visibile anche dalla vicina provincia di Varese e dal Lago Maggiore, è iniziato nei boschi di Cavaglio e la situazione sembrava essere tornata alla normalità in mattinata. Nel pomeriggio però l’incendio ha ripreso con vigore e si è esteso arrivando anche sul Monte Giove. 

Per spegnerlo sono dovuti intervenire 2 elicotteri e due Canadair. Le operazioni sono state complicate dal forte vento che ha colpito parte del Piemonte, con inteventi dei Vigili del Fuoco anche nei comuni di San Carlo Canavese, Salmour e a Caprile.

Incendio in Val Cannobina, chiusa la strada provinciale 75

Per motivi di sicurezza è stata anche chiusa al transito la strada provinciale 75 che collega Cannobio a Malesco, in Valle Vigezzo, con evidenti disagi per i frontalieri dell’alta Valle Cannobina. Questi ultimi sono stati obbligati a rientrare nuovamente nel Locarnese e a transitare quindi per le Centovalli e la statale 337 della Valle Vigezzo.