Venezia, due turisti nuotano sotto il ponte di Rialto VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 5 Giugno 2020 11:06 | Ultimo aggiornamento: 5 Giugno 2020 11:32
acqua alta a venezia

Venezia, due turisti nuotano sotto il ponte di Rialto

ROMA – Venezia torna a vivere dopo il lockdown che, per la prima volta nella sua storia recente, l’ha completamente svuotata dei turisti.

In città, se pur lentamente, arrivano i primi turisti. Due di loro si spogliano e si gettano in mare dal Canal Grande.

Poi a nuoto passano sotto il ponte di Rialto, uno dei tratti dove transitano più traghetti e ricevono le critiche dai veneziani. 

Una volta uscito dall’acqua, uno dei due turisti alza le braccia in segno di vittoria mentre qualcuno dalla barca che ha ripreso il bagno fuori stagione gli urla alcune frasi. 

Il turista crede probabilmente che gli stiano facendo i complimenti. In realtà l’uomo della barca sta inveendo contro di lui in stretto dialetto veneziano.

La città è stata intanto colpita dall’acqua alta, fenomeno piuttosto anomalo a giugno. L’alta marea ha infatti raggiunto una punta di 116 centimetri sul medio mare per una percentuale di allagamento del centro storico del 22-23%.

Tre gli episodi su questi livelli avvenuti negli ultimi 20 anni, con solo uno che ha superato il picco previsto di 120 centimetri.

Il fenomeno è stato provocato dal sommarsi della perturbazione (quindi della bassa pressione) transitata sul Veneto e del contributo di marea astronomica, di 85 centimetri.

In mare, segnala il Centro maree, la massima è stata di 119 centimetri, alle 21.50. Pochi i disagi per la popolazione, considerato l’orario e il brutto tempo, pioggia battente e scirocco, che dal tardo pomeriggio avevano reso la città deserta (fonte e video: Repubblica).