Miralem Pjanic e la punizione a foglia morta

Pubblicato il 1 novembre 2011 13:30 | Ultimo aggiornamento: 1 novembre 2011 15:43

Miralem Pjanic (LaPresse)

ROMA – Miralem Pjanic, trequartista della Nazionale bosniaca, è uno dei più grandi specialisti di calci di punizione in Europa.

Pjanic ha avuto un maestro eccezionale in Juninho Pernambucano, ex gloria del Lione. Foglia morta: questo termine è entrato nel gergo calcistico soprattutto per i calci di punizione, battuti in modo non violento, con pallone che, ad un certo punto, cambia direzione e spiove in porta, appunto, come una foglia morta.

E’ un termine ‘vecchiotto’, usato dai cronisti ancora oggi, ma molto più in voga ai tempi del grande specialista in questi tiri ad effetto, Mariolino Corso.

Ecco il video con la tradizionale punizione di Pjanic a foglia morta.