VIDEO YOUTUBE F-35 spara primi colpi.. con 8 anni di ritardo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Novembre 2015 12:50 | Ultimo aggiornamento: 5 Novembre 2015 13:28

ROMA – Il caccia-bombardiere F-35 di cui da tanti anni si discute, con 8 anni di ritardo sul programma ha sparato i suoi primi colpi in volo dal suo cannoncino interno a 4 canne rotanti Gatling da 25 mm. Lo sparo è avvenuto lo scorso 30 ottobre in California durante un test.

Il jet di V generazione è costruito in 3 versioni ed invisibile ai radar. Si tratta del più costoso programma militare della storia con un costo che si aggira intorno ai 390 miliardi di dollari. Nel test si vede un F-35 in versione A, munito di decollo e atterraggio convenzionale. Di questi, l’Aeronautica italiana ne dovrebbe acquistare 60 esemplari: l’aereo ha sparato 3 serie di colpi a salve. Una da 30 colpi e due da 60 colpi.

In tutto, la nostra Aeronautica ne dovrebbe acquistare 90 non senza polemiche. Sono in molti infatti a reputare inutile e costoso questo’acquisto, in un momento di crisi economica e di sicurezza, sempre più gestita a livello transnazionale.