VIDEO YouTube: Ferguson, polizia testa pallottola non letale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 febbraio 2015 12:49 | Ultimo aggiornamento: 24 febbraio 2015 12:49
VIDEO YouTube: Ferguson, polizia testa pallottola non letale

VIDEO YouTube: Ferguson, polizia testa pallottola non letale

FERGUSON (STATI UNITI) – La polizia di Ferguson sta testando un nuovo tipo di arma che permette di fermare i presunti malviventi senza però ucciderli. L’arma è ancora sperimentale e per questo la polizia locale, l’unica negli Stati Uniti adaver avviato questa sperimentazione mantiene una certa cautela. Lo scopo è quello di avere uno strumento che permetta di prevenire nuovi esplosivi incidenti tra agenti e civili inermi. La città è infatti tristemente nota per l’uccisione del giovane afroamericano Michael Brown avvenuta il 9 agosto del 2014.

Si tratta di un oggetto che spara una pallottola metallica che non penetra in profondità e dunque non è in grado di uccidere. L’impatto sarebbe paragonabile a quello di una martellata.  Come spiega La Stampa  

“Si chiama “The Alternative”, cioè l’alternativa, ed è un dispositivo in plastica arancione che trasforma il primo proiettile in una pallottola metallica delle dimensioni di una pallina da ping-pong, pensata per non penetrare e dunque non essere mortale, ma il cui impatto sarebbe paragonabile a quello di una martellata. L’agente dovrebbe portare questo congegno attaccato alla cintura, posizionarlo sulla pistola in caso di necessità e, dopo il primo colpo, quando salta via del tutto, ritrovarsi nuovamente con una pistola letale. Il nuovo device, secondo la compagnia che lo produce, sarebbe stato inventato da “uno sceriffo in pensione, cui non piaceva che si sparasse ai sospetti quando gli agenti hanno tempo”. Nel video dimostrativo, si illustrano i casi in cui si pensa possa essere utile: un aggressore distante che appare armato di coltello, ad esempio, può essere fermato con un colpo al torace, senza per questo rischiare di ucciderlo, come è avvenuto in diversi casi di giovani neri, poi risultati disarmati. Il primo di loro impugnava solo un pacchetto di caramelle”.