VIDEO YouTube. Mafia Capitale, Buzzi a Carminati: “Consiglieri devono stare a nostri ordini”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Giugno 2015 14:47 | Ultimo aggiornamento: 4 Giugno 2015 14:47

ROMA – “I consiglieri comunali devono stare ai nostri ordini”. Questa è la perentoria affermazione pronunciata daSalvatore Buzzi, in una telefonata con Massimo Carminati, intercettata e registrata dai carabinieri del Ros.

“Ma perché dovrei stare agli ordini tuoi? Te pago!”, replica Carminati dall’altro capo della cornetta. Poi l’intimidazione: “Dice, e se non rispetti gli accordi? Non rispetti gli accordi? Ma tu lo sai chi sono io? Ti ricordi da dove vengo?”, sottolinea il leader dell’organizzazione, riferendosi ai trascorsi negli ambienti dell’eversione e della criminalità.. Buzzi, ascoltando la minaccia, sorride. Carminati poi evoca “il rispetto”. “Io gli accordi li rispetto – dice – ma dovresti rispettarli pure tu”.

Buzzi concorda: “Noi gli accordi li rispettiamo anticipati. Non so quanti sono quelli che li rispettano in anticipo”. E conclude, “abbiamo una grandissima credibilità”.