VIDEO YouTube Manny Pacquiao infortunato alla spalla, combatte ma perde

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Maggio 2015 14:13 | Ultimo aggiornamento: 3 Maggio 2015 14:13
VIDEO YouTube Manny Pacquiao infortunato alla spalla, combatte ma perde

Manny Pacquiao infortunato alla spalla, combatte ma perde

LAS VEGAS – Si tinge di giallo l’epilogo del match di boxe del secolo fra Floyd Mayweather e Manny Pacquiao, conclusosi con la vittoria del primo sul ring di Las Vegas. Il pugile filippino (lo sconfitto) infatti sarebbe salito sul ring benchéinfortunato a una spalla. Prima del match lo staff di Pacman ha chiesto alla Commissione medica di poter dare un antiinfiammatorio al pugile, ma la risposta è stata negativa, Pacquiao alla fine ha combattuto lo stesso, perdendo poi il match.

Tuttavia sportivamente il campione Pacquiao ha minimizzato l’episodio, e ha detto “fa parte del gioco, non voglio cercare un alibi per la mia sconfitta o lamentarmi di qualche cosa, ma certo è difficile combattere con una sola mano”. Al campione filippino ieri i funzionari della Commissione sportiva del Nevada hanno negato il permesso di prendere un antiinfiammatorio prima del combattimento. Il responsabile della Nevada Athletic Commission ha accusato Pacquiao di non aver detto per tempo del suo problema fisico.

Pacquiao si sarebbe fatto male dopo la metà di marzo, un infortunio simile a quello subito dal campione di basket Kobe Bryant, messo fuori uso per tutta la stagione. Si tratta in sostanza di una lesione alla cuffia dei rotatori. Il pugile si sarebbe rivolto allo stesso medico del cestista. Lo staff di Pacquiao riteneva che sarebbe stato permesso al pugile di prendere un antiinfiammatorio, preso già in allenamento, e consentito dall’agenzia antidoping. Ma la Commissione sportiva ha ribattuto che fino a qualche ora prima dell’incontro nessuno li aveva informati di questo problema. “Non eravamo a conoscenza del suo infortunio fino a stasera” ha detto un rappresentante.

L’allenatore e il manager del pugile asiatico, Freddie Roach e Bob Arum hanno confermato di aver considerato nei giorni scorsi anche la possibilità di rinviare l’incontro di una settimana. “Manny si è battuto in modo coraggioso viste le circostanze e sono molto orgoglioso di quel che ha compiuto stasera” ha detto Arum.