VIDEO YouTube: Midnight Rider, troupe fugge per arrivo treno che travolge Sarah Jones

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Marzo 2015 1:50 | Ultimo aggiornamento: 12 Marzo 2015 1:50

ROMA – Nel febbraio del 2014, sul set di Midnight Rider, film incentrato sul musicista Gregg Allman degli Allman Brothers, morì l’assistente operatrice Sarah Jones. La donna venne travolta da un treno merci che arrivò a grande velocità mentre la troupe stava girando una scena nei pressi di un ponte sul fiume Altamaha in Georgia. Le riprese vennero interrotte dopo il tragico avvenimento e in seguito, William Hurt, l’unica star di peso presente, abbandonò il film e lo stesso Gregg Allman giunse a chiedere al regista Randall Miller la cancellazione del biopic.

Miller e Hilary Schwartz, primo assistente di regia, in queste ore sono stati condannati a due anni di reclusione e otto di libertà vigilata.

La donna non riuscì ad essere salvata nemmeno dal fischio di avvertimento, che diede alla troupe poco più di un minuto per fuggire. Oltre alla morte della Jones, l’arrivo improvviso del treno merci causò  il ferimento di altre otto persone vennero ferite.

Durante il processo, sono state mostrate queste tragiche immagini che seguono. La troupe corre via dai binari e cerca di mettersi in salvo.