VIDEO YOUTUBE Mineo: “Renzi subalterno a Maria Elena Boschi”

di Edoardo Greco
Pubblicato il 5 novembre 2015 15:28 | Ultimo aggiornamento: 6 novembre 2015 15:20
Mineo: "Renzi subalterno a Maria Elena Boschi. Politicamente"

Matteo Renzi e Maria Elena Boschi alla Leopolda del 2012 (LaPresse)

ROMA – È Maria Elena Boschi la “donna bella e decisa” alla quale Matteo Renzi “è subalterno”, secondo Corradino Mineo. L’ex direttore di Rainews, che ha lasciato il Pd in polemica con la linea politica del premier, ha chiesto scusa per quello che aveva scritto ieri (mercoledì 4 novembre) sul suo profilo facebook.

Ospite de “L’Aria che Tira” su La7 Mineo si è scusato così: “Non era assolutamente mia intenzione fare del gossip, volevo porre una questione politica. Ho sottovalutato che ogni battuta in questo Paese finisce al sesso, ma nelle mie parole non c’era alcun riferimento sessuale. Trovo brutto che i giornali abbiano approfittato delle mie parole per trasferire i pettegolezzi in prima pagina. Dire che una donna è bella non significa in nessun modo alludere alla sua vita privata”.

Poi, quando la conduttrice Myrta Merlino gli ha chiesto di quale bella donna parlasse, Mineo ha spiegato: “È evidente che mi riferissi a Maria Elena Boschi. L’ho fatto con una battuta di cui sono pentito perché è stata travisata, ma è evidente che sulla riforma costituzionale è stato subalterno a Maria Elena Boschi. Per fare in modo che la commissione Affari Costituzionali approvasse il suo ddl così com’era, Renzi ha fatto di tutto, fino a spianare persone, il partito…”.

Queste le parole usate 24 ore prima da Mineo: “Renzi sa che io so. So quanto possa sentirsi subalterno a una donna bella e decisa. Fino al punto di rimettere in questione il suo stesso ruolo al governo”. Dichiarazione che ha scatenato il gossip. Chi è questa donna bella e decisa? Molti hanno pensato immediatamente alla Boschi.

Eppure nei rumors degli ultimi giorni la più nominata era Anna Ascani, 28 anni compiuti lo scorso 17 ottobre, la più giovane parlamentare dell’attuale legislatura. Questa deputata di Città di Castello, figlia di un sindaco democristiano e consigliere comunale già a 18 anni, aveva preso il posto del ministro delle Riforme Maria Elena Boschi nei pettegolezzi che riguardano Matteo Renzi.

Dagospia aveva scritto che la Ascani era arrivata con l’elicottero di Renzi a Cernobbio (dove si tiene ogni anno il Forum Ambrosetti con importanti personalità della politica e dell’economia internazionale). La Ascani ha risposto querelando Dagospia. Huffington Post ha riportato l’intervista di “Un giorno da pecora” (Radiodue) alla Ascani:

Anna Ascani, la giovane deputata Pd, ha querelato il sito Dagospia, reo a suo avviso di aver diffuso una notizia falsa nei suoi confronti, risalente alla sua partecipazione al Forum Ambrosetti di Cernobbio. Ospite oggi di Un Giorno da Pecora, su Radio2, la Ascani ha risposto alle domande dei conduttori Giorgio Lauro e Geppi Cucciari riguardo quella vicenda. Secondo Dagospia – le hanno chiesto -, lei sarebbe andata a Cernobbio con l’elicottero di Renzi e e sarebbe scesa cinque minuti dopo del premier. E’ vero oppure no? “No, Dagospia dovrà rispondere altrove, li abbiamo querelati, non potevo non farlo. Io sono arrivata in macchina, prima, ho sentito l’intervento di Varoufakis, e poi la sera sono andata a Porta a Porta”.

Era la prima volta che andava al Forum Ambrosetti? “No, ci sono andata anche lo scorso anno”, ha detto la Ascani a Radio2 E allora perché Dagospia avrebbe detto una cosa di questo tipo? “Perché in italia se una donna giovane fa un po’ di strada ci deve essere sotto qualcosa di strano”. Tipo che è fidanzata col capo. “In questo caso si”. Le da fastidio che si sia fatto questo gossip? “E’ chiaro che mi dà fastidio ma è bene che sia riconosciuto come tale”. Queste voci vengono da fuori o dentro al partito? “Questo non lo so, chiedetelo a quelli di Dagospia”. Cosa ne pensa di queste voci, le danno fastidio? “Per fortuna ho spalle larghe, faccio politica da quando ho 17 anni”.

Insomma, la sua vicenda ricorderebbe un po’ quando si disse che la Boschi era fidanzata con Renzi. “Perché non si può concepire che una donna giovane brava possa fare strada se non in quel modo. Ma è un problema del paese non delle giovani donne”. Quindi diciamolo: né lei né la Boschi siete fidanzate con Renzi? “Il presidente Renzi è sposato con sua moglie, mi risulta”, ha detto la Ascani a Radio2.