VIDEO YouTube – Renzi lapsus: “Noi siamo quelli che hanno alzato le tasse”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Giugno 2015 15:43 | Ultimo aggiornamento: 17 Giugno 2015 15:43
VIDEO YouTube – Renzi lapsus: “Noi siamo quelli che hanno alzato le tasse”

Renzi lapsus: “Noi siamo quelli che hanno alzato le tasse”

ROMA – Matteo Renzi da Bruno Vespa parla dell’inchiesta su Roma e si lascia sfuggire un lapsus: “Noi siamo quelli che hanno alzato le tasse. Il presidente del Consiglio era ospite del salotto di “Porta a Porta” e stava parlando dell’inchiesta “Mafia Capitale” sul giro di corruzione a Roma quando si è lasciato scappare uno scivolone tremendo:

“Secondo me, non conosco le carte quindi non do giudizi su Marino, ma noi siamo quelli che hanno alzato le tasse… Volevo dire, le pene per la corruzione”.

Indice di una certa tensione, senza dubbio. Vespa lo incalzava sul caso Roma, Renzi cercava di glissare ma alla fine ha dovuto affrontare il discorso, lui che in un’intervista alla Stampa aveva detto: “Fossi Marino non starei tranquillo”.

 

5 x 1000

A “Porta a Porta” il premier ha definito Ignazio Marino “una persona perbene, ma governi o vada a casa”. Poi, il lapsus.