VIDEO YouTube, rigore a cucchiaio: da Panenka a Icardi. Passando per Totti e Pirlo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Marzo 2015 15:29 | Ultimo aggiornamento: 9 Marzo 2015 15:29
VIDEO YouTube, rigore a cucchiaio: da Panenka a Icardi. Passando per Totti e Pirlo

Totti e il cucchiaio contro l’Olanda

ROMA – Il rigore a “cucchiaio” compirà 40 anni nell’estate del 2016. Nell’ultima giornata di serie A, su tre rigori concessi, due hanno scelto questa soluzione: lo ha fatto al Milan Luca Toni e lo ha fatto Mauro Icardi col Napoli. Ma il primo calciatore a beffare il portiere il avversario con il cucchiaio fu il ceko Antonin Panenka durante la finale degli Europei del 1976. La Cecoslovacchia sconfisse la Germania Ovest a Belgrado e ad essere decisivo fu proprio il penalty di Panenka.

In Italia il cucchiaio è marchio di fabbrica di Francesco Totti. La prima volta del numero 10 giallorosso fu nell’aprile del 2000 contro Pagliuca del Bologna. Poi lo replicò due mesi dopo ad Amsterdam nella semifinale degli Europei quando trafisse van Der Sar dagli undici metri. Ne sbagliò uno del 2004 contro il Lecce: l’allora portiere Sicignano rimase fermo e beffò il capitano giallorosso. L’altro italiano famoso per un cucchiaio dagli 11 metri è Andrea Pirlo. Suo il gesto contro l’Inghilterra agli Europei del 2012.

1 – Panenka in Germania Ovest – Cecoslovacchia, 1976.

2 – Totti in Italia-Olanda, 2000.

3. Pirlo in Italia-Inghilterra, 2012.

4. Voeller in Lazio-Roma, 1991.

5. Mascara in Catania-Inter, 2010.

6. Abreu in Uruguay-Ghana, Mondiali 2010.

7. Icardi in Napoli-Inter, 2015.

8. Pineda in Messico-Argentina, Confederations Cup, 2005.

9. Toni in Milan-Verona, 2015.

10. Totti sbaglia in Lecce-Roma, 2008.