Video YouTube. Signora pazza per Mancini: “Ranocchia? Brutto nome”

di redazione Blitz
Pubblicato il 14 Maggio 2015 19:46 | Ultimo aggiornamento: 14 Maggio 2015 19:47
http://www.blitzquotidiano.it/video/ranocchia-autogol-inter-1300192/

La signora con Mancini e Ranocchia (foto da video)

MILANO – Visita a Expo del tecnico dell’Inter, Roberto Mancini. L’allenatore nerazzurro si è presentato nel pomeriggio all’Esposizione Universale dove ha visitato insieme al capitano, Andrea Ranocchia, prima il Padiglione Zero, poi il padiglione dell’Indonesia. A far loro da ‘cicerone’ al Padiglione Zero il commissario unico, Giuseppe Sala. Simpatico fuori programma con una signora letteralmente pazza per Roberto Mancini. La stessa ha esclamato: “Ranocchia? Che brutto nome. Ma lui è un bel ragazzo”.

L’allenatore dell’Inter Roberto Mancini e il capitano Andrea Ranocchia hanno fatto una prima tappa al padiglione Zero, situato all’ingresso del sito. Ad accoglierli il commissario generale dell’esposizione Giuseppe Sala, che ha fatto da ‘cicerone’ durante la visita e ha donato loro una maglietta dell’Inter targata ‘Expo 2015’. La piccola ‘delegazione’ nerazzurra si è quindi spostata al padiglione dell’Indonesia, per rendere omaggio al Paese di origine del presidente del club Erick Thohir. Dopo essere stati accolti da una danza tradizionale indonesiana, Ranocchia e Mancini hanno ricevuto in dono dei fiori. Accompagnati dai responsabili dello spazio nella visita, alla presenza di decine di curiosi, hanno assaggiato alcuni piatti tipici e conosciuto usi e costumi indonesiani.

“Il padiglione Zero è molto interessante e molto bello. Credo che l’Expo sia una buona opportunità per l’Italia. Non ho ancora visto molto, ma conto di ritornare qui il prima possibile”, ha affermato Roberto Mancini a margine dell’evento. Il tecnico e il difensore dell’Inter hanno fatto un’ultima tappa al padiglione cinese. Nel Paese asiatico a luglio per il club nerazzurro sono previste alcune amichevoli nell’ambito della ‘International Champions Cup China 2015’. Video YouTube.