VIDEO YouTube. Stesso giorno, posti diversi, morte ingannata

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 Ottobre 2015 11:39 | Ultimo aggiornamento: 1 Ottobre 2015 11:39
VIDEO YouTube. Stesso giorno, posti diversi, morte ingannata...

VIDEO YouTube. Stesso giorno, posti diversi, morte ingannata…

ROMA – E’ il 25 settembre. Un ragazzo, in Ucraina, non ha voglia di entrare a scuola e temporeggia vicino ad un albero. Un uomo, in Russia, sta facendo jogging. Cosa hanno in comune? Entrambi hanno ingannato la morte per un soffio. Un solo secondo in quella posizione, solo qualche centimetro, e sarebbero stati investiti da un’auto e probabilmente uccisi nei violenti impatti a cui sono scampati.

In due video caricati su YouTube, la data si legge chiara: è il 25 settembre. Nel primo video un ragazzino sta gironzolando vicino ad un albero, cercando forse la voglia di entrare in classe, e se ne sta fermo vicino alla carreggiata sul marciapiede. Poi decide di muoversi di qualche passo e appena si sposta un’auto esce di strada e si schianta proprio contro il palo dove fino a poco tempo prima il ragazzino si trovava. Un attimo di indecisione in più e sarebbe stato sicuramente travolto.

Nel secondo video, stessa data, ma luogo diverso. Un uomo sta facendo jogging a 700 chilometri di distanza dal giovane e sta per sorpassare alcuni bidoni della spazzatura, quando un camioncino a tutta velocità invade il marciapiede e impatta contro un muro. Anche in questo caso il tempismo è perfetto: un secondo prima o un secondo dopo e il jogger sarebbe sicuramente stato travolto dal camioncino e non senza conseguenze.