VIDEO YouTube – Usa, polizia uccide uomo con le mani alzate

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 Settembre 2015 22:09 | Ultimo aggiornamento: 1 Settembre 2015 22:10

NEW YORK, 1 SET – Ucciso mentre alza le mani in segno di resa: le immagini di un nuovo video shock che mostrano dei poliziotti americani che in Texas fanno fuoco contro un uomo dopo una chiamata per violenza domestica. La vittima è Gilbert Flores, di 41 anni.

L’intera sequenza è stata ripresa da un passante con uno smartphone e si vede un uomo a torso nudo che alza le mani. Nonostante ciò ad un certo punto la polizia comincia a fare fuoco. Alcuni istanti dopo si vede l’uomo a terra.

L’ufficio dello sceriffo della contea di Bexar ha detto che l’uomo aveva un coltello e che si stava opponendo all’arresto. Nessuno degli agenti indossava una body camera.

“Siamo consapevoli – ha detto la portavoce Susan Pamerleau – che c’è un video che mostra gli ultimi momenti di questo agente coinvolto nella sparatoria. E’ tra tutte le prove che stiamo raccogliendo per capire cosa sia successo”.

Secondo quanto scrive Cnn, il video è stato girato a distanza e non è chiaro se Flores avesse un’arma. L’unico audio che si sente è quello degli spari. Le autorità hanno dichiarato che l’episodio si è verificato dopo una chiamata per violenza domestica partita dalla casa di Flores.

Quando gli agenti sono arrivati hanno trovato una donna e un bambino con delle ferite. La donna aveva un taglio alla testa e anche il bambino aveva delle ferite. Inutili i tentativi iniziali di fermare Flores con una pistola elettrica taser.

VIDEO YouTube - Usa, polizia uccide uomo con le mani alzate

Usa, polizia uccide uomo con le mani alzate