VIDEO YouTube. Vincenzo De Luca contestato tifosi Nocerina: “Non siamo cafoni”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Maggio 2015 12:06 | Ultimo aggiornamento: 19 Maggio 2015 12:06
Vincenzo De Luca contestato da tifosi Nocerina: "Non siamo cafoni"

Vincenzo De Luca contestato da tifosi Nocerina: “Non siamo cafoni”

NOCERA INFERIORE (SALERNO) –  Il candidato Pd alla presidenza della Regione Campania Vincenzo De Luca, contestato da un centinaio di ultrà della Nocerina che accusano l’ex sindaco di Salerno di averli offesi chiamandoli cafoni alla vigilia del derby con la Salernitana del novembre 2013.  E’ accaduto nelle scorse ore nella cittadina in provincia di Salerno, durante un tour elettorale di De Luca. Accanto ai contestatori ci sono anche dei sostenitori e diversi esponenti del centrosinistra, accorsi per ascoltare De Luca.

Alla fine De Luca parla poco, soltanto quattro minuti, pressato dai fischi che arrivano dal fondo della sala del teatro Diana dove si sono accalcati i contestatori (ed anche fuori, come mostra il video che segue). “Non è stata una scelta di opportunità – ha poi detto De Luca ai giornalisti – ormai siamo alla fine della campagna elettorale ed il mio programma è ben noto anche per l’Agro nocerino sarnese, la questione Gori, il rilancio del lavoro e delle aree industriali, la gestione della sanità”.

Ai tifosi della Nocerina, Vincenzo De Luca spiega di non averli mai offesi aggiungendo di essere pronto “a far sentire la registrazione della trasmissione televisiva. Così come sono disponibile ad incontrare i rappresentanti di chi mi contesta. In questa terra mi sono formato politicamente seguendo le lotte dei contadini, dei lavoratori della aziende agroalimentari. E poi il dramma del terremoto” ha concluso il candidato del centrosinistra.